Turandot di Giacomo Puccini – locandina

23 / 30 luglio e 12 agosto (ore 21.15)

Andò in scena due anni dopo la scomparsa del Maestro il 25 aprile del 1926, e in quella prima assoluta il direttore Arturo Toscanini, dopo la morte di Liù, pose la bacchetta sulla partitura ed esclamò “Qui finisce l’opera perché a questo punto il Maestro è morto”.

Il Festival Puccini di Torre del Lago celebra questo anniversario dei 90 anni dalla prima rappresentazione con una produzione entrata a far parte della storia degli allestimenti del Festival Puccini. L’impianto scenico, tradizionale, è firmato da Ezio Frigerio esaltato dai meravigliosi costumi del premio Oscar Franca Squarciapino, nella ripresa registica di Enrico Stinchelli.

Nel ruolo della Principessa Turandot il pubblico di Torre del Lago potrà apprezzare Rebeka Lokar, (23- 30 luglio) soprano sloveno che calca le scene dei più importanti teatri d’opera del mondo, a cui si alternerà per l’ultima recita il soprano Tso Han-Ying.

Il Principe Calaf sarà il tenore coreano Rudy Park, già beniamino del pubblico del Festival Puccini stregato dalla sua travolgente interpretazione del Nessun Dorma che generosamente bissa in tutte le sue recite sotto il cielo stellato del Teatro di Puccini, a cui si alternerà il bravissimo tenore franco tunisino Amadi Lagha per la recita del 12 agosto.

La schiava Liù, al debutto nel ruolo, sarà il giovane soprano umbro Francesca Cappelletti, perfezionatasi a Torre del Lago nell’interpretazione pucciniana con l’Accademia di Alto Perfezionamento.

Sul podio il giovane Jacopo Sipari di Pescasseroli.

Info Opera

Dramma lirico in tre atti, libretto di Giuseppe Adami e Renato Simoni musica di Giacomo

Musica di Giacomo Puccini

(prima rappresentazione 25 aprile 1926,  Teatro alla Scala, Milano)

Cast