È Andrea Bocelli la voce pucciniana che la Città di Viareggio e la Fondazione Festival Pucciniano premieranno il prossimo 29 novembre, nel 93° anniversario della scomparsa di Giacomo Puccini. Il tenore toscano è stato interprete, anche sul palcoscenico in riva al Lago, di ruoli pucciniani e nella sua straordinaria carriera artistica ha sempre testimoniato il suo amore per la partitura pucciniana.

Ad annunciarlo è il Presidente della Fondazione Festival Pucciniano Alberto Veronesi che consegnerà al tenore italiano l’ambita statuetta del 46° Premio Puccini all’Auditorium del Gran Teatro Giacomo Puccini alle ore 21.

Il Premio Puccini è uno degli eventi di punta del tradizionale Mese Pucciniano che prenderà il via proprio il 29 novembre per proseguire fino a gennaio proponendo un ricco e interessante cartellone tra concerti e conferenze che si snoderà tra Torre del Lago e Viareggio che vedranno protagonisti i giovani artisti dell’Accademia di Alto Perfezionamento e conferenze che si svolgeranno tra Viareggio e Torre del Lago, anche in luoghi inconsueti come il Museo della Marineria , Villa Paolina, la Galleria d’arte Moderna. Concerti che prevedono tra l’altro l’Omaggio a Maria Callas, una anteprima delle celebrazioni de Il Trittico.