“Tutti i piccoli uccelli sono qui. Si spara loro addosso […] E tuttavia essi cantano e attendono la primavera”

Mostra “Il mondo di Jean Sibelius”
Tavola rotonda e conversazioni
Film “Sibelius” di Timo Koivusalo (Finlandia, 2003, 115’)
Concerto con arie e melodie di Sibelius e Puccini

“La musica di Sibelius attinse le sue linfe più ricche dalla natura […] dalla natura della patria muove alla natura di ovunque, alla natura accolta come principio architettonico ed archetipico esistenziale dell’uomo” (Tammaro).

La Fondazione Festival Pucciniano partecipa alle Celebrazioni per il 150° anniversario della nascita di Jean Sibelius ospitando a Torre del Lago dal 27 al 31 agosto un articolato programma di iniziative sul tema due “nature” a confronto per sottolineare l’importanza che hanno avuto nella vita artistica dei due compositori i luoghi che scelsero a propria dimora. Sibelius si ritirava nel silenzio della sua casa detta Ainola (“la casa di Aino” dal nome di sua moglie) a Järvenpää, nel bosco sulle rive del Lago Tuusula; Puccini, allo stesso modo, cercava rifugio nella sua casa sul Lago di Massaciuccoli, dove scriveva e da dove, coltivando la sua passione per la caccia, si immergeva durante le lunghe attese nei suoni della natura.

L’evento rilancia l’intuizione dell’analoga iniziativa realizzata nel 2006 a Järvenpää, nella Casa-Museo di Sibelius, promossa dall’ambasciatore italiano in Finlandia in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura a Helsinki, il sindaco di Järvenpää, la Fondazione Simonetta Puccini e la Sibelius Academy.

Clicca qui per aggiungere il proprio testo