Satyricon

25 Agosto

L’opera appartiene all’ultimissimo periodo della creatività del compositore veneto Bruno Maderna  (Sant’Anna di Chioggia, 21 aprile 1920–Darmstadt, Germania, 13 novembre 1973), considerato una figura chiave delle avanguardie storiche; continuo indagatore di nuove tecniche compositive, è anche ricordato per la sua straordinaria capacità di  grande  divulgatore ed eccellente interprete della musica del suo tempo.

L’opera Satyricon fu rappresentata per la prima volta all’Holland Festival di Scheveningen il 16 marzo 1976, il  libretto si ispira all’omonimo romanzo latino attribuito a Petronio.

Satyricon è un’opera buffa venata di una forte componente sarcastica.

Lo spettacolo ruota attorno all’episodio cardine del libro di Petronio, la cena di Trimalcione, dietro alla cui crassa e ostentata volgarità è simboleggiata la totale crisi di valori di un mondo che volge alla decadenza.

Il Festival Puccini realizza il nuovo allestimento con Regia, scene e costumi di Manu Lalli sotto la direzione di Tonino Battista e sarà messo in scena nell’Auditorium Enrico Caruso.

Interpreti Costanza Savarese, Eleonora Bordonaro, Patrizia Polia,  Joël O’Cangha, Timothy Martin, David Ravignani

Satyricon

di Bruno Maderna

in collaborazione con

Fondazione Musica per Roma

Ensemble Auditorium

Parco della musica di Roma

Auditorium Enrico Caruso

Direttore

Tonino Battista

Regia, scene e costumi

Manu lalli